Il karma negativo

Come possiamo neutralizzare gli effetti del karma negativo?


di Sabrina Mainolfi


Il karma negativo è un debito karmico secondo la legge di causa ed effetto. Se fai accadere qualcosa di negativo, acquisisci un debito karmico, la cui energia negativa causerà un effetto futuro. Un debito karmico può coinvolgere una qualsiasi delle principali aree della vita umana: amore, relazioni, famiglia, sessualità, occupazione, reddito e salute.


Incontrare una difficoltà in una o più di queste aree può causare disagio nel condurre la propria vita, pertanto, potrebbe essere importante neutralizzare il karma negativo e migliorare la propria esistenza. Un percorso di evoluzione spirituale può guidarci verso quelle azioni e comportamenti che ci possono aiutare a neutralizzare il karma. La vera uscita dalla problematica si potrà avere soltanto nel momento in cui la causa karmica sarà stata completamente neutralizzata.

Ricorda che la causa karmica può essere profondamente sepolta nell'inconscio, sfuggendo ad una prima visione. Per neutralizzare il karma negativo, si dovrebbe adottare un approccio completo per lavorare sia a livello conscio che a livello inconscio. Un pensiero negativo connesso al karma negativo è un impulso di energia-pensiero che nasce dalla causa karmica negativa ancorata nel profondo della mente. Non affrontare consapevolmente il pensiero negativo, gli permette di restare nell'inconscio, solo per emergere ancora una volta in un momento futuro per un'azione sbagliata negativa. Nel momento stesso in cui un pensiero associato al karma negativo entra nella nostra mente cosciente, deve essere immediatamente affrontato con consapevolezza.


Più di ogni altra cosa, una pratica quotidiana di meditazione può aiutare a neutralizzare e, in alcuni casi, eliminare le cause karmiche negative dagli strati più profondi della mente. In un modo o nell'altro, ogni volta che mediti, stai influenzando tutti i livelli della mente con energia curativa, incluso il livello che contiene l'energia di una causa karmica negativa. Quando si medita, non è necessario cercare consapevolmente di neutralizzare o sublimare la causa karmica. Questo si ottiene automaticamente entrando nella dimensione delle energie divine di guarigione. L’energia divina è luce primordiale ed è al centro di tutti i livelli della mente che vengono aperti dalla meditazione.

A seconda di quanto sia fortemente radicata la causa karmica negativa, la neutralizzazione può richiedere solo pochi giorni, diversi mesi o, in alcuni casi, anni. Il punto è che, laddove ci sia una causa negativa di disagio per noi stessi, dovrà esserci un momento in cui decidiamo di adottare delle misure per neutralizzare o rimuovere il disagio in modo consapevole. Dobbiamo renderci conto che ogni volta che meditiamo, siamo molto più vicini a neutralizzare il karma negativo che desideriamo venga rimosso dalle nostre vite.


La “visualizzazione” può essere un’importante aggiunta alla pratica della meditazione per neutralizzare o rimuovere l'energia karmica negativa del passato. L'energia karmica negativa passata esiste come energia oscurata all'interno della mente. L'idea è di visualizzare o immaginare che queste energie oscurate vengano sublimate in luce dalla luce divina. Se una persona sta vivendo una vita particolarmente difficile e la attribuisce al karma negativo passato, questa visualizzazione di sublimazione dovrebbe essere praticata quotidianamente. Tieni presente che la crescita spirituale, o più appropriatamente il risveglio spirituale dovrebbe essere qualcosa di fondamentale per tutti. Trasportando energia karmica negativa nella propria mente, la crescita spirituale di una persona può essere più difficoltosa. I livelli personali della mente sono più attenti e focalizzati sulla negatività associata al passato che sulla positività della presenza divina per un futuro migliore.


L’Universo ci dà sempre una scelta: scegliere di identificarsi con l'energia karmica negativa passata o affrontare la crescita spirituale attraverso un percorso associato a forme di meditazione costanti che ci permettono di superare quel livello e rilasciare energia positiva. Ricordiamo che il potere dell’energia divina di guarigione è molto reale, attraverso la visualizzazione di tale energia puoi al contempo affermare: “sono guarito, ho rimosso il karma negativo e sono pronto ad affrontare la mia vita con positività”.

2020 Il Portale delle Anime.  All rights reserved.

68 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti